“Music, once admitted to the soul, becomes a sort of spirit, and never dies." (Edward Bulwer Lytton)

© 2020 Blue Spiral Records s.r.l.s. All rights reserved except specific authorization.

/

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Instagram

Massimo Natali ha iniziato a suonare il pianoforte a due anni. Ha una formazione da pianista classico. Nel corso dei suoi studi, si è focalizzato principalmente sulla musica per tastiera di J. S. Bach.

Negli stessi anni ha maturato un forte interesse per la musica di Philip Glass, a partire dal quale ha cominciato ad avvicinarsi al minimalismo. In tempi recenti ha proposto concerti in cui opere di Bach e Chopin venivano abbinate ad autori contemporanei come Ólafur Arnalds, Ludovico Einaudi, Max Richter e lo stesso Philip Glass, il tutto all’interno di location non sempre convenzionali.

Nobody’s Home è il suo primo disco da compositore, nonostante abbia già maturato esperienze di composizione e live performance di proprie musiche in ambito teatrale.  

0
  • Black Facebook Icon
  • Black YouTube Icon
  • Black Instagram Icon
  • Nero Twitter Icon